Tierras de los Andes logo

Caratteristiche del lago Titicaca

Salida Fija A Costa Rica

Il Titicaca è una delle destinazioni più importanti per poter conoscere la civiltà Inca. Per saperne di più, parleremo qui delle caratteristiche del Titicaca a partire dalla diversità di specie (flora e fauna), del clima e della isole presenti nel lago.

Secondo la mitologia, i figli del Dio Wiracocha emersero dalle sue acque per popolare la terra e dare inizio alla cultura che conosciamo oggi.

Profondità del lago Titicaca

Si trova a un'altitudine di 3800 metri sul livello del mare e la sua fonte è l'altopiano del Collao; le sue acque sono navigabili e hanno una superficie di 8562 km², il Perù rappresenta il 56% e la Bolivia il 44%. La profondità massima che il lago raggiunge è di 281 metri, con un volume di non più di 903 chilometri.

Lunghezza del lago Titicaca

È lunga più di 190 chilometri e larga in media 80 chilometri.

Clima

Il clima del Lago Titicaca non è così freddo, perché durante il giorno le acque del Titicaca assorbono l'energia solare e di notte il calore accumulato fuoriesce e il freddo estremo non si fa sentire più di tanto.

Qualità dell'acqua

L'acqua del Titicaca è limpida e incontaminata ed era considerata il lago d'acqua dolce. Tuttavia, gli studi hanno rivelato quanto segue:

I valori di alcalinità erano alti (75 - 150 mg/l) e molto alti (> 150 mg/l), cioè con un elevato contenuto di carbonati e bicarbonati. Durezza totale dell'acqua registrata: dura (121 - 180 mg/l) e molto dura (> 180 mg/l).

E lungo le rive del fiume, l'acqua è inquinata e non adeguatamente trattata.

Elenco delle isole del Lago Titicaca

Il Lago Titicaca ha una varietà di isole che sono ancora abitate da discendenti Aimara, Quechua e Uru che mantengono un rapporto storico con il lago, ma tra di esse ci sono alcune isole che sono diventate destinazioni turistiche sia in Perù che in Bolivia.

Qui di seguito le elenchiamo:

Isole del versante Peruviano

Lago Titicaca
Isla los Uros, Lago Titicaca
  • Amantani
  • Taquile o Intinka
  • Soto
  • Chirita 1
  • Chirita 2
  • Suasi
  • Anapia
  • Caana
  • Suaana
  • Yuspique
  • Isola di ccaño
  • Isolotto di Huatacaana
  • Isolotto di Iscaya
  • Isolotto di Patahuata
  • Isolotto di iuta
  • Arcipelago di Wiñaymarca (Perù e Bolivia)
  • Isola galleggiante degli Uros (Perù e Bolivia)

Isole sul versante Boliviano

  • Isola del Sole
  • Isola della Luna o Koati
  • Campanile
  • Chelleca
  • Chiquipa
  • Jochihuata
  • Pariti
  • Cuscino
  • Suriqui
  • Chipi
  • Jhamiti
  • Jhamiti chico
  • Kellayhuata
  • Limina
  • Morochuata
  • Taquiri
  • Wiskawahata

Flora e fauna del lago Titicaca

Il Titicaca è chiamato Riserva Nazionale del Titicaca, perché conserva flora e fauna in via di estinzione. Poiché ospita centinaia di specie autoctone di pesci, anfibi e uccelli, ecco le specie che vi si trovano:

Fauna En El Lago
Fauna En El Lago

Elenco della flora del Lago Titicaca

  • Totora
  • Yana Llacho
  • Lenteja de agua
  • Purima

Elenco della fauna

  • Patos zambullidores
  • Gato andino
  • Chullumpi tiki
  • Rana gigante
  • Guallatas
  • Parihuanas
  • Suche
  • Carachi Negro
  • Carachi blanco
  • Carachi enano
  • Carachi gringo
  • Ispi
  • Trucha
  • Pejerrey
  • Vicuñas
  • Alpacas
  • Llamas Cuyes
  • Zorros

Importanza del lago Titicaca

Il lago Titicaca è molto importante perché possiede circa 37.000 ettari di canneti, è un'area che protegge la fauna e la flora, ed è anche considerato un generatore di turismo, una fonte di acqua potabile, pesca, navigazione e altre attività ricreative.

Elenco delle attrazioni turistiche del Lago Titicaca

Il Titicaca è diventato una delle destinazioni da sogno che ogni viaggiatore deve visitare:

  • Isola galleggiante degli Uros.
  • Isola Amantani e Taquile.
  • Isola della Luna.
  • Isola di Suasi.
  • Lago Huinaymarca.
  • Spiaggia di Copacabana.
  • Tiwanaku.
  • Chullpas di Sillustani.

Quali sono le caratteristiche dei fiumi del bacino del Titicaca?

Il lago Titicaca è formato da diversi fiumi che scorrono intorno ad esso e terminano nel lago. Tra le loro caratteristiche, i fiumi sono brevi e non sono torrenziali, il loro regime è irregolare, poiché non è costante.

Le loro acque hanno origine nelle catene occidentali e orientali delle Ande, e infine questi fiumi non sono navigabili.

L'importanza del lago Titicaca per il paese peruviano

Il lago Titicaca è rilevante sul territorio peruviano per essere il lago navigabile più alto del mondo ed è una grande attrazione turistica perché permette ai visitatori di conoscere importanza storica e culturale delle antiche civiltà.

Allo stesso tempo si possono apprezzare le specie autoctone che popolano la zona e come gli abitanti conservino costumi e lingua del loro prestigioso passato.

Perché il lago Titicaca si chiama lago Titicaca?

La leggenda narra che all'inizio il lago Titicaca era una valle fertile in cui gli dei delle montagne "Apus" fornivano alla popolazione ogni cosa; tuttavia, era loro proibito andare in cima alla collina, poiché lì si trovava il fuoco sacro, ma esisteva anche il male, chiamato diavolo, incaricato di tentare gli uomini.

Gli dei "Apus", vedendo che i loro figli avevano disobbedito raggiungendo la cima del colle, inviarono centinaia di puma che divorarono tutte le persone che vivevano sull'isola. Vedendo questa scena, il Dio Sole (Inti) si rattristò e pianse ininterrottamente al punto che la valle fu inondata.

Furono tutti spazzati via, ma una donna e un uomo sopravvissero al diluvio e, quando guardarono fuori, si accorsero che tutto era allagato e che i puma si erano trasformati in rocce.

Da allora è conosciuto con il nome di Lago Titicaca che significa: Titi è gatto o puma e Kaka significa pietra, le due parole formano il nome attuale.

Mappa del Lago Titicaca

Salida Fija A Costa Rica
Déjanos tu respuesta o si tienes alguna pregunta, consultenos.
form contacto
Nuestras certificaciones
Nuestros colaboradores
Footer Terandes